IL MIO SPAZIO

... un blog magico dove è sempre Inverno e dove la Strega parlerà di ciò che più ama: gli Amici Animali, la Natura, il Ricamo e molto altro...

Image and video hosting by TinyPic


giovedì 27 maggio 2010

SI TORNA ALLE CROCETTE (E NON SOLO...)

Siccome sono stata malata da sabato a martedì, e purtroppo non avevo ricami, mi sono annoiata e mi sono "accontentata" di leggere sul balcone di casa, in mezzo ai miei gerani.
Eccoli qua (trovo che quest'anno abbiano dei colori molto più intensi rispetto all'anno scorso...):





Poi martedì il mio caro maritino si è offerto per andare dalla merciaia sotto casa a comprarmi i fili colorati per il ricamo che voglio fare. Detto fatto: gli ho dato la lista dei colori e in un attimo era di ritorno. Felice come una bambina apro il pacchettino e... ORRORE!!! I colori erano tutti sbagliati!!! Accidentaccio alla merciaia!!! E non è la prima volta che fa queste cose...
Allora ieri sono andata in una merceria fornitissima qui vicino all'ufficio e, finalmente, ho avuto i miei fili e ieri sera ho iniziato.
Quello che voglio ricamare è il coperchio della scalola porta tea, e mi piace molto lo schema che mi hanno mandato. Io però ho fatto una piccola aggiunta... ma vedrete poi quando sarà finito. Per ora posso dirvi che sarà fatto a punto croce con filato DMC moulinè, prendendo 3 fili. Il bordo marrone invece sarà fatto col filato completo (6 fili) ricamato con la tecnica del mezzopunto.
Ma bando alle ciance: ecco le foto (con leprotto portafilo marchiato The Primitive Hare):

mercoledì 26 maggio 2010

UN TEMPLATE NUOVO NUOVO

Ho chiesto alla mia Amica Argante di farmi un template per questo blog che rispecchiasse il mio modo di essere: solitaria, invernale, amante del tea e del ricamo.
Sono bastate solo due parole e lei ha capito al volo cosa intendevo, ed ecco qua la meraviglia che ne è uscita.
Un caloroso GRAZIE ad Argante per aver costruito questo splendido template e per avermi, con questo, resa la strega più felice del mondo!

venerdì 21 maggio 2010

IL MIO PRIMISSIMO PINKEEP

Ieri sera ho ultimato il mio primo pinkeep. Ho usato per le finiture un nastro garza color arancio e la coda di topo dello stesso colore. Per fermare il tutto ho usato degli spilli con la capocchia colorata che avevo a casa, aggiungendo delle perline color topazio e dei piccoli ponpon (diametro 3 mm.) marroni.
Questo è il risultato finale:

E questo è il particolare della parte superiore:
Questa sera mia figlia deciderà dove appenderlo nella sua camera (le è piaciuto parecchio!).
Questa sera deciderò cosa ricamare sul coperchio del porta bustine di tea: sono indecisa fra dei fiori sui tono dell'arancione, oppure una teiera con una tazza (sull'azzurro/blu) e una rosellina rosa.
Consigli???

giovedì 20 maggio 2010

OGGI SONO TRISTE...

... e preoccupata. Il mio Mitchu questa mattina sembrava non stare bene... Aveva un atteggiamento "strano", sembrava spaventato. La cosa che mi ha fatta preoccupare di più è stato il fatto che, dopo averlo preso in braccio, non si sia ribellato (non gli piace stare in braccio)...
Forse ha sentito dei rumori nelle scale e si è spaventato... ma dovrebbe esserci abituato...
Forse non stava bene, e spero che non abbia di nuovo quella odiosa gastrite...

E la cosa che mi manda in bestia è il fatto che oggi proprio non posso stare a casa... Credo che manderò mio suocero a controllare... ma comunque sono preoccupata e triste... povero patatino mio!


mercoledì 19 maggio 2010

Oggi niente ricamo: sto aspettando da Casa Cenina i materiali che ho ordinato per confezionare il pinkeep (post qua sotto).
Però voglio comunque allietarvi con la lettura di una poesia che scrissi ben tredici anni fa. Eccola, con tanto di immagine "a tema":

SOGNO DI FRATELLANZA


Un uomo nero
incontra
un uomo bianco
sofferente
e lo aiuta.
Un bambino giallo
incontra
un bambino rosso
e si prendono per mano.
Una donna cristiana
incontra
una donna pagana
e scoprono insieme
la grandezza di Dio,
qualunque nome
gli si dia.
Davanti all'Amore
non esistono colori
o religioni:
siamo tutti fratelli.
Solo l’Amore
dovrebbe governare
ogni nostra azione
e pensiero.
Ma perchè
abbiamo Anahata
così chiuso?
E perchè fa così male
aprirlo?
Tutto questo mi fa soffrire …
Vorrei poter dire: “Ti amo”
ad ogni Anima che incontro,
ma mi prenderebbero
per pazza …

Autrice: )0( Shani )0( il 18/10/1997 alle ore 04:18


martedì 18 maggio 2010

LAVORI IN CORSO...

Bene bene, ieri sera l'ho finito...
Era un lavoro a mezzopunto che avevo iniziato ben 12 anni fa, quando mia figlia aveva 6 anni. In effetti, dato che in quel periodo impazziva per il cartone Re Leone, decisi di farlo per lei.
Poi però non ricordo per quale motivo non lo finii.
Ora è terminato, e in attesa di diventare un pinkeep...
Prossimamente ve lo mostrerò quando sarà finito.
Ecco, uffa, il Mitchu subito che si prende le MIE cose... sgrunt!!!

lunedì 17 maggio 2010

PROGETTI

Bene! Ho appena fatto il mio primo acquisto da Casa Cenina: una scatola porta bustine di tea con coperchio ricamabile (sono in attesa che una mia amica mi presti degli schemi a tema: vorrei ricamare una bella teiera con una tazza fumante), e uno schema "verticale" di Isabelle Vautier che si chiama Zen composto da un Buddha, le lettere e altro.
Proprio quel Buddha mi ha fatto venire l'idea per un ricamo da applicare su un cuscino...
Innanzitutto devo trovare un cuscino del colore del filo DMC 318, poi comprerò il filo dello stesso colore per il ricamo. La stoffa per il ricamo è color panna (che verrà tinta e invecchiata col tea e il forno). Ricamerò questo Buddha, poi intorno farò due ajour (a delimitare un quadrato) per fare un passanastro (raso del colore della stoffa) che annoderò in basso. Al centro del nodo attaccherò un charm/buddha. Il secondo ajour servirà, oltre che per il passanastro, soprattutto per fermare le frange che poi farò. Il tutto verrà poi attaccato (con punto indietro a vista con DMC 318) al centro del cuscino che farà poi bella mostra di sè sul mio divano... Che ne dite? Consigli?
Un ringraziamento particolare va ad Argante per avermi passato lo schema free di un pinkeep che realizzerò a breve! Arghi, mi raccomando, rimettiti in fretta!

UNA FAVOLA

Oggi vi voglio raccontare una favola...
C'erano una volta cinque donne e due ragazze, in un venerdì sera di un maggio strano in cui continuava a piovere e fare freddo (che bello!!!), stavano a casa di una di loro, la Rossa, arruffata come non mai, sedute a semicerchio davanti ad un camino acceso, chi col ricamo, chi con l'uncinetto. I due cagnoni della Rossa al centro di questo semicerchio, profondamente addormentati e una micetta cucciola piccola piccola addormentata sulla spalla della Druida. In un angolo della stanza le due ragazze: Cri, figlia della Druida e Kia, figlia della Rossa, intente a guardare e scegliere delle stoffe per farsi una borsa... tutte quante sorseggiando tea al bergamotto con torta di mele e fuori un temporale epocale con tuoni e fulmini da paura. In cucina il marito della Druida e il marito della Rossa a giocare a scacchi chiacchierando con un caffè davanti e anche loro la torta di mele...
Entrando nella stanza col camino si sentiva parlottare sommessamente e, nell'angolo delle ragazze ogni tanto uno scoppio di risa...
Le donne si stavano raccontando antiche leggende e "storie di fantasmi"...
In questa oasi di tranquillità e di dolcezza in mezzo al temporale, io c'ero...
... e venerdì si replica!!!

venerdì 14 maggio 2010

UN ALTRO LAVORETTO

Qualche anno fa un'amica mi regalò per il mio compleanno un porta lavoro con taschina anteriore ricamabile. Decisi di fare le mie iniziali in modo che mi rappresentassero: ed allora, dato che sono golosissima di dolci, ecco cosa ho ricamato:

Ed ecco il porta lavoro per intero:

giovedì 13 maggio 2010

QUALCHE RICAMO VECCHIO

Per iniziare voglio mostrarvi qualche ricamino che risale alla mia adolescenza.
Questo qui sotto è stato uno dei miei primi, ricamato alle medie. Nella foto si vede il vetro del quadretto con una lunga crepa: colpa mia... ieri sera, a casa dei miei genitori, mi è scappato di mano... ed è un miracolo che non si sia rotta anche la cornice. Mi scuso anche per la scarsa qualità delle immagini, ma sono state fatte con un cellulare "a pedali"...
In quel periodo ho fatto altri ricami simili, e sono tutti incorniciati nella mia cameretta dai miei genitori. Prossimamente li fotograferò e ve li mostrerò.


La prossima immagine è un ricamo che "mi regalai" in occasione del mio diciottesimo compleanno. Poi, con l'aiuto della mia mamma realizzai un cuscino.
Eccolo:

Ed ora un particolare della rosa:
Si vede che in quel periodo amavo particolarmente le rose... ^_^
Ora però sto meditando un mio personale delirio: provare a realizzare, con gli schemi del punto croce, qualcosa ricamato a mezzopunto...
Farò delle prove e vi informerò dei risultati... Hihihihihihi


mercoledì 12 maggio 2010

QUALCHE FOTO DEI MIEI GATTI

Eccoli qua i miei tesorini pelosetti che vivono nella casa di campagna con lo zio di mio marito. Ora ve li presento:
Questa è la capostipite Nutella, nata nel 2005:

Sembra nera, ma è marrone scura. Da questo il suo nome ^_^

Passiamo ora ai suoi figli (2): il maschietto Tom (nato nel 2006) purtroppo è morto qualche giorno fa, essendo rimasto chiuso in casa dei vicini che la frequentano circa 3 volte all'anno. Eccolo qua il mio stellino:


E la femminuccia Jerry, nata insieme a Tom:




Jerry ha avuto due gravidanze: dalla prima è nata una unica enorme gattina che regalammo ad un amico monegasco, quindi è andata a vivere a Montecarlo (e fa la gattina snob ^__^). Dall'altra gravidanza sono nati nel 2007 due gattini: uno rosso tigrato (magnifico) che purtroppo è morto dopo una settimana. La sua sorellina l'abbiamo chiamata Piccola (è rimasta piccolina, sembra sempre una cucciolotta). Eccola qua:




Piccola poi il 4 agosto 2008 ha avuto una super cucciolata di 5 miciottini. Li abbiamo tutti regalati a persone fidate tranne il dolcissimo e coccolosissimo Silvestro. Eccolo:


Purtroppo non abbiamo cani, perchè quello che avevamo (si chiamava Ingo ed era un magnifico pastore tedesco di razza preso al canile) ha fatto una morte orribile e sia noi che il veterinario non abbiamo potuto fare nulla per lui. Siamo rimasti tutti talmente traumatizzati dalla cosa che da allora (era il 2003) non abbiamo più avuto cani.

martedì 11 maggio 2010

IL MIO NUOVO BLOG

Ed eccomi qua a creare un nuovo blog, perchè sento il bisogno di lavoro manuale, di ricamo, e, dato che adoro il mezzopunto, una parte del blog sarà dedicata a questo.
Però mi occuparò anche di quelli che solitamente vengono definiti Animali: straordiarie Creature dalle quali abbiamo tantissimo da imparare e che vengono ingiustamente maltrattate o non considerate come meritano.
Ed ora cominciamo con colui che riveste un'importanza primaria nella mia vita: il mio gattone Mitchu, colui che amo come un figlio, colui che conversa telepaticamente con me e solo con me, colui nella cui profondità degli occhi color ambra mi perdo, colui la cui saggezza è la mia guida: