IL MIO SPAZIO

... un blog magico dove è sempre Inverno e dove la Strega parlerà di ciò che più ama: gli Amici Animali, la Natura, il Ricamo e molto altro...

Image and video hosting by TinyPic


venerdì 4 marzo 2011

LISA

Purtroppo soltanto ieri ho saputo della tragica scomparsa di Lisa Roswell, la creartice di The Primitive Needle.




 

 Sono senza parole...
Io non ho avuto la fortuna di conoscerla di persona, e lei non conosceva me e il mio blog, ma io la seguivo in silenzio, ammirando i suoi lavori e comprando ogni tanto i suoi bellissimi schemi.
Questa tragica notizia mi porta a fare alcune riflessioni... mi porta a considerare quanto sottile sia il velo che separa la vita dalla morte, e quanto facile sia oltrepassarlo...
Mi porta anche a considerare quanto forte possa essere il legame con chi non si conosce, ma di cui si apprezza il lavoro e con cui si condivide la stessa passione... il ricamo, in questo caso.
Ebbene, questa disgrazia mi ha portata ieri sera, appena tornata da Bari, ad accendere per Lisa un grosso cero che ha bruciato tutta la notte, e che ho accompagnato con le mie preghiere alla Dea.
Ciao Lisa, grazie per i ricami meravigliosi che ci hai lasciato... e buon ricamo, anche lassù!

 
Image and video hosting by TinyPic

4 commenti:

Berkana ha detto...

Hai ragione, la seguivo anch'io in silenzio, era capace di trasportarti in altri mondi con i suoi meravigliosi ricami!
Un abbraccio
Barbara

Rosanna ha detto...

Io benchè non ricami, ammiro da sempre chi ne è capace e sono spesso in giro per blog di ricami.
Conoscevo anche io quindi Lisa, e questa scomparsa mi ha molto turbata....quante riflessiuoni ci ho fatte su, quante considerazioni per questo nostro piccolo e grande mondo del blog e di tutte le persone che vi girano intorno...
Quanta amarezza questa scomparsa...
Un abbraccio,
Ros

Argante ha detto...

che tristezza....

Scarabocchio ha detto...

Comprendo benissimo il dolore scaturito da questa notizia: è da un po' che ti seguo, quindi conoscendo parte della la tua passione capisco che è questo tuo è un dolore giusto e motivato!